La Direttrice di Ufficio Postale più giovane della provincia di Varese

A Cuasso al Monte, un piccolo comune montano di poche migliaia di abitanti al confine con la Svizzera, da sempre l’Ufficio Postale è un punto di riferimento importante per la comunità. E Laura ne è diventata il Direttore da un anno e mezzo, e con i suoi 23 anni è la più giovane Direttrice di un Ufficio Postale nella provincia di Varese. Diplomata in Amministrazione finanza e marketing, dopo tre mesi di apprendistato ha assunto il suo nuovo ruolo, attraverso il quale sta aiutando tante persone anziane clienti di Poste in un percorso di avvicinamento ai servizi digitali, la cui necessità è cresciuta esponenzialmente con la pandemia.

Contatto umano

“L’aspetto più interessante è proprio il contatto umano, perché si crea un legame. È la parte più bella e i signori più anziani che sono davvero gentili”, racconta Laura. A sua volta, la comunità locale sta apprezzando la sua cortesia e le sue competenze, e ricambia. “È stata accolta bene perché bravissima. Non portatecela via perché ci potremmo arrabbiare veramente”, scherza una signora che si serve abitualmente dell’Ufficio Postale”. L’aspetto più apprezzato della funzionaria di Poste Italiane è la sua competenza digitale. “È importante avere una persona che capisca qualcosa, perché già noi siamo un po’ imbranati perché siamo anziani…”, ironizza ancora la stessa cliente dell’Ufficio Postale in provincia di Varese.

Progressi nel digitale

Secondo Laura, si vedono già dei progressi in ambito digitale: “Sta andando bene, nel senso che anche le persone più anziane hanno iniziato a prendere un po’ di confidenza con le applicazioni. Molto spesso faccio loro vedere come si usa la Postepay per pagare o fare dei bonifici. Mi chiedono anche di fare molte più carte prepagate, perché vogliono loro stessi gestirsi autonomamente da casa, fare i loro acquisti”.

Qui il servizio del TG Poste