Tag: ricordi di poste

Ricordi di Poste: la nostalgia del “pôstin” Michele

Ricordi di Poste: la nostalgia del “pôstin” Michele

Da Genova una commovente testimonianza accompagnata dalla poesia in dialetto scritta da una collega portalettere
Ricordi di Poste: quando Marco, da piccolo, giocava col casco di papà

Ricordi di Poste: quando Marco, da piccolo, giocava col casco di papà

Marco Panariello racconta: “Giocavo tra i casellari e oggi sono direttore di un ufficio postale, ogni tanto anche i miei figli giocano a fare i postali”
Ricordi di Poste: “Sulle orme di mio padre” con quella cartolina spedita dal campo di concentramento

Ricordi di Poste: “Sulle orme di mio padre” con quella cartolina spedita dal campo...

Dalla Germania alla Puglia a piedi per 1.700 km: così Pasquale ha deciso di rivivere il tragitto compiuto da Francesco nel 1945 dopo la fine del nazismo
Ricordi di Poste: Leonardo e la “signora della valigia”

Ricordi di Poste: Leonardo e la “signora della valigia”

Dal suo ufficio pacchi partirono i vestiti per l’ultimo viaggio di una donna malata, lei lo ringraziò con un dipinto che ancora custodisce
Ricordi di Poste: Roberto e l’incredibile torneo di calcetto con i colleghi

Ricordi di Poste: Roberto e l’incredibile torneo di calcetto con i colleghi

Roberto racconta l’esperienza vissuta 20 anni fa con un gruppo forte e unito che ancora oggi si frequenta nel tempo libero
kosovo

Ricordi di Poste: in Kosovo il primo Ufficio Postale al seguito delle truppe italiane

La testimonianza di Giuseppe Adragna, pensionato di Poste Italiane, che ricorda l’inaugurazione dell’Ufficio Postale di Belo Polje, in Kosovo
Ricordi di Poste: Franco, l’opportunità di crescere in una grande famiglia

Ricordi di Poste: Franco, l’opportunità di crescere in una grande famiglia

La testimonianza di un ex dipendente di Rossano Calabro: “Il mio percorso lavorativo in Poste è stato sempre costruttivo e coinvolgente"
Ricordi di Poste: Alberto, quarant’anni di servizio nel nome del padre

Ricordi di Poste: Bruno, quarant’anni di servizio nel nome del padre

Il racconto di un ex dipendente di Venezia: “Mio padre morì nel ’44, su un vagone postale colpito da un caccia, il lavoro mi ha permesso di garantire alla mia famiglia una vita dignitosa”
Ricordi di Poste: Nicola, l’amore della gente e l’amicizia nel destino

Ricordi di Poste: Nicola, l’amore della gente e l’amicizia nel destino

Classe 1932, originario della provincia di Macerata: “Le Poste mi hanno dato la vita. La foto in divisa risale all’inizio degli anni ’70, l’ha scattata un turista che poi, con mia grande sorpresa, me l’ha regalata”
Ricordi di Poste: Pasquale e la pensione salvata dalle “stringhe”

Ricordi di Poste: Pasquale e la storia della pensione salvata dalle “stringhe”

Nei ricordi dell’ex dipendente di Poste Pasquale Torellini anche la singolare storia di un pensionato che è entrata a far parte di uno dei suoi numerosi libri di racconti

Il Nostro Lavoro